Cerca tra centinaia di podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006



del 10/01/2009

Il podcast della rabbia, da ascoltare ad alto volume, da dedicare a chi vi stà vicino per mandarli con gioia ed affetto a quel paese.... perchè solo dalla rabbia nascono i cambiamenti ed i miglioramenti..... Hey kids it's time to use the f... word. Attenzione all'ultimo brano..... D&E

 


del 10/12/2008

Un bell'inizio dedicato all'Ombra per il suo compleanno ;))))) poi un ripieno denso di novità e di nutella e cocco...per poi concludere assai strano...tra elettronica e un grande vecchio...in sostanza...download & enjoy

 



Viva la rock'n'roll

Rockabilly Hits & Rockabilly Covers
del 23/02/2008

Rockabilly hits & Covers. Un podcast che cerca di mettere insieme i Maddox Brothers con gli Horrorpops, dagli anni 40 fino al 2008. Una trasmissione di grandi hits di rockabilly e psychobilly, con cover, omaggio ai Beatles, ad Elvis ed al grande Gene Vincent, senza dimenticare i suoni attuali e la crisi della radio in FM..... Au revoir mes amis

 

Viva la rock'n'roll

Sid Vicious Tribute
del 02/02/2008

Il 2 febbraio del 1979 Sid Vicious moriva in una stanza di albergo di New York. Sid Vicious forse non è mai stato un bassista ma è stato più di un musicista ha rappresentato per molti versi l'icona vivente del punk Inglese e del suo no future. Un podcast per ricordarlo oggi a ventinove anni dalla sua scomparsa.

 

Viva la rock'n'roll

Sid Vicious Tribute
del 02/02/2008

Il 2 febbraio del 1979 Sid Vicious moriva in una stanza di albergo di New York. Sid Vicious forse non è mai stato un bassista ma è stato più di un musicista ha rappresentato per molti versi l'icona vivente del punk Inglese e del suo no future. Un podcast per ricordarlo oggi a ventinove anni dalla sua scomparsa.

 


del 10/12/2007

Allora ce lo vogliamo ricordare questo 77? Avevo da pagare un debito con la mia coscenza,e spero di averlo fatto. Oggi a Torino è lutto cittadino per la morte di Antonio Schiavone, Roberto Scola, Angelo Laurino, e Bruno Santino. Altre coscenze sarebbero scesei in piazza per difendere la dignità nel lavoro, ma siamo davvero sopiti, non è rimasto nulla, niente solidarietà, la lotta è davvero finita ammorbidita dalle nostre preoccupazioni? io mi sento disarmato. Grazie ad Enrico Deaglio, Miranda, Manfredi Giampaolo e Francesco, e grazie a tutti voi per la pazienza.