Cerca tra i 4480 podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

-

Di: Fulvio Savagnone | 17/12/2006
Tre giorni fa se ne è andato a 83 anni Ahmet Ertegun, fondatore nel 1947 dell'etichetta Atlantic Records. Nato a Istanbul e trasferitosi a Washington DC insieme alla famiglia (il padre era l'ambasciatore turco), cominciò a frequentarne i jazz clubs, dove divenne amico di Louis Armstrong e Duke Ellington. Insieme al fratello Nesuhi, al tecnico del suono Tom Dowd e al produttore Jerry Wexler, fece dell'Atlantic un colosso della musica americana, dal jazz al folk al rock. Guidato da una passione e da un gusto musicale ineccepibile, lanciò, scritturò e produsse quisquilie come John Coltrane, Charlie Mingus, Modern Jazz Quartet, Dizzie Gillespie, Ray Charles e Aretha Franklin. Poi negli anni '60 capì subito le potenzialità del rock, ed ecco Rolling Stones, Cream, Led Zeppelin. ma anche Sonny & Cher, Crosby Stills Nash & Young. E sapete come è morto? Per i postumi di una caduta dell'ottobre scorso, avvenuta mentre assisteva ad un concerto dei Rolling Stones. A 83 anni. Non ne fanno più così...

Condividi

     

Commenta

ULTIMI POST