Cerca tra i 4827 podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

#TheOriginalToday

Radiorock.to The Original
presents a new #theoriginaltoday by Giusy Chiara Meli
11 marzo 1985.
Veniva pubblicato First and Last and Always, l'album di debutto in studio del gruppo inglese Sisters of Mercy .
Fino ad allora la band aveva prodotto in maniera del tutto indipendente due ep e cinque singoli.
Per questo loro primo album, che richiedeva un budget superiore alle risorse della band si cercò quindi un'etichetta discografica di riferimento.
Alla fine fu firmato un contratto con la Wea Records.
Con una nuova formazione, l'arrivo di Wayne Hussey al posto del chitarrista Ben Gunn, i Sisters of Mercy registrarono il loro primo singolo nel marzo 1984 ("Body and Soul").
Intrapresero un mini-tour tra Regno Unito e alcune parti dell'Europa e il 2 giugno nella data ad Amsterdam, il gruppo fu notato da Dave Allen, produttore dei Cure; interessato a loro, ottenne una risposta positiva dalla band, che portò alla registrazione e realizzazione del disco negli studi Strawberry di Stockport , vicino Manchester.
Il debutto di The Sisters of Mercy è un album che può essere chiaramente diviso in due parti. La prima composta dai primi sei brani, è dinamica, vivace, piena di energia, pezzi semplici, che catturano rapidamente l'ascoltatore.
Le altre quattro canzoni sono composizioni più oscure, arrangiamenti più lunghi e più gotiche.
La pubblicazione di questo disco nel 1985, è uno dei momenti più importanti e rivoluzionari della storia della musica rock. Quest' album per la prima volta ha presentato tutti gli elementi caratteristici del genere, ovvero del rock gotico. Mentre negli anni precedenti band come Joy Division, Bauhaus e i Cure costituivano le basi e le singole componenti della musica gotica, Andrew Eldritch e colleghi le misero tutte insieme, tra l'altro dando una formula molto accessibile, che ottenne immediatamente il riconoscimento dei fan del genere gotico.
Grazie a ciò First and Last and Always divenne fonte di ispirazione e imitazione per molte band rock, alternative o metal.
Il suo clima medievale, autunnale ed un arrangiamento interessante che combina i diversi talenti e le tecniche musicali dei componenti della band (in particolare Wayne Hussey) con la semplicità di liriche ossessionati, sono i punti cardini che reggono il valore del disco.
I testi dell'album sono stati tutti scritti da Andrew Eldritch.
Il loro contenuto, con vari riferimenti alle droghe, rispecchia le condizioni di Eldritch dell'epoca.
È interessante notare come il leader del gruppo non fu del tutto soddisfatto dello stile di questo esordio.
A meno di un anno dall'uscita dell'album, infatti, Andrew Eldritch sciolse la band e iniziò il secondo progetto, quello de The Sisterhood, con un diverso stile musicale.
Fortunatamente, dopo qualche tempo, tornò a suonare con il nome di The Sister Of Mercy, dando ai fan altri due album firmati con il nome della band.
Ma l'atmosfera buia e autunnale di First And Last And Always non è mai più tornata.
Tracce
Black Planet
Walk Away
No Time to Cry
A Rock and a Hard Place
Marian (Version)
First and Last and Always
POSSESSION
Nine While Nine
Amphetamine Logic
Some Kind of Stranger
I singoli estratti sono:
"Walk Away"
"No Time to Cry"
"Black Planet"

Condividi

     

Commenta

ULTIMI POST